Si sono concluse le attività del progetto “Autonomia e inclusione sociale di giovani e adulti con sindrome di Down 3.0”

LABORATORI INTEGRATI E PERCORSI DI AUTOCONOSCENZA PER LA COSTRUZIONE DI UNA RETE SOCIALE SOLIDALE

I laboratori si sono svolti nel rispetto della normativa anti-covid 19

Autonomie e inclusione sociale di giovani e adulti con sindrome di Down 3.0”
Attività svolte dall’Associazione Vedere Altrimenti

Laboratorio di Teatro

si è articolato in 29 incontri con cadenza settimanale da febbraio a maggio, bisettimanale da settembre e ottobre, ha visto coinvolto 21 partecipanti. Il lavoro ha preso forma poggiando su tre pilastri: il concetto dell’uomo al centro dello spazio reale, base per esplorare le possibilità del corpo come strumento espressivo; il concetto dell’uomo nel suo spazio sociale e ambientale come fonte del materiale che il teatro dovrebbe rappresentare; l’uomo nello spazio teatrale, attraverso il quale studiare e comprendere la forma, la struttura e lo stile per mezzo dei quali agire, articolare, rappresentare. L’attività si è conclusa con una prova aperta tenutasi a fine corso, alla presenza del pubblico in una sala teatrale, in cui gli allievi hanno mostrato il lavoro svolto e le competenze acquisite.

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Laboratorio di Fotografia

si è articolato in 6 incontri, da aprile a ottobre, ha visto coinvolti 7 partecipanti ed è stato incentrato sul genere della Street Photography. Si sono svolte uscite fotografiche a Castel Gandolfo, Roma, Albano Laziale e Ariccia, in cui gli allievi hanno potuto sperimentare le nozioni teoriche apprese, approfondire i concetti propri della Street Photography ed individuare i propri punti di forza e debolezza. Nell’ultimo incontro si è svolta una revisione finale degli scatti realizzati dagli allievi.

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Laboratorio di Educazione Ambientale

si è articolato in 5 incontri teorici (1. Cambiamenti climatici e situazione delle foreste, 2. Riforestazione e tecniche di messa a dimora, 3. Forestazione urbana, 4. Conservazione degli habitat e difesa della fauna, 5. Gruppi di base e progetti di riforestazione collettiva) e 5 incontri pratici in esterno, ha visto coinvolti 10 partecipanti.

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Progetto finanziato da Regione Lazio con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Comunità solidali D.D. N. G14761 del 29/11/2021 e smii. CUP F11B20001180008.

error: © Vedere Altrimenti